la banca del capezzolo

LA 1^ PROTESI DEL CAPEZZOLO WE CARE

Il progetto “LA BANCA DEL CAPEZZOLO” nasce per essere accano alle donne che hanno subito una mastectomia con asportazione del complessso areolare e non hanno effettuat un trattamento ricostruttivo.

L’aspetto estetico viene recuperato attraverso l’applicazione di una protesi siliconica esterna.tridimensionale ottenuta dalcalco del proprio seno o da quello di una donatrice.

Un trattamento di pigmentazione personalizzato consente di conferire alla protesi la colorazione della carnagione della paziente ed ottenere un effetto di estrema naturalezza.

Le protesi sono realizzate nella ns. sede presso Lykeion da parte di Gigliola PANTANI, Direttrice della scuola di formazione per estetiste, e socia WE CARE, OPERATRICE QUALIFICATA X-TRUDE, azienda fornitrice dei materiali e tenutaria del brevetto.

Isabella ZITO e Gigliola PANTANI

Annualmente WE CARE rende disponbie GRATUITAENTE una coppia di protesi a tutti i propri SOCI SOSTENITORI che le richiedano

Per contribuire alla BANCA DEL CAPEZZOLO puoi

a) Effettuare una donazione per l’acquisto dei materiali di consumo

b) Donare il calco del tuo seno

c) Dare diffusione del progetto sui social ed attraverso la distribuzione di materiale informativo

Per accedere al servizio, contribuire od avere informazione contattare via whatspp i numeri 3357262615 o 3332243377 o compilare il seguente form

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le modalità e i limiti definiti dall'informativa sulla privacy. Leggi la Privacy Policy.

    SI RINGRAZIANO TUTTI GLI SPONSOR ED I DONATORI CHE HANNO RESO POSSIBILE L’AVVIO DEL PROGETTO E LO SOSTENGONO